Visita di S.S. Giovanni Paolo II

foto_ 020
stemma
 

« Avete un panorama molto bello ». Questa la frase che il Pontefice Giovanni Paolo II ha pronunciato affacciandosi dalla terrazza della Chiesa di Montalto. Il Papa è arrivato alle 15:45 dell'11 Giugno 1988 in visita strettamente privata. Ad accoglierlo c'era il Superiore e la Comunità dei padri Redentoristi, custodi del Santuario. Dopo essersi raccolto in preghiera davanti all'altare della Madonna, il Santo Padre ha donato un rosario in oro bianco che successivamente è stato posto nella sacra immagine.
Indescrivibile la gioia dei giovani! Dietro la cancellata che divide il cortile della Chiesa con l'isolato attiguo, centinaia di mani si sono protese verso quella nuova bianca colomba che visitava quel luogo voluto da Colei a cui egli si è dichiarato “Totus tuus”. Una carezza, un sorriso, una benedizione, soprattutto la carezza d'amore del vicario di Cristo . Non solo ai bambini il Papa si è avvicinato, ma anche ai sofferenti. Ha benedetto Mariolina, una devota della Madonna ed affezionata frequentatrice del Santuario, costretta su una carrozzina. Si è fermato anche con i numerosi ragazzi della GAM (Gioventù Ardente Mariana), che nell'attesa hanno tappezzato le cancellate con le immagini della Madonna. E' proprio una di queste, il Sommo Pontefice ha benedetto, rivolgendosi ai ragazzi con un sorriso di benevolenza.

Della visita di S.S. Giovanni Paolo II resta il ricordo dell'entusiasmo di fede della folla, una lapide sulla facciata principale della chiesa ed una firma sul registro dei pellegrini illustri .

giovannipaoloii